Luciano Ligabue: testo “Vittime e complici” (Made in Italy) – 18 novembre 2016


TESTO CANZONE: VITTIME E COMPLICI
LUCIANO LIGABUE – ALBUM “MADE IN ITALY” – 18 NOVEMBRE 2016
Questa casa sembra stanca
questo letto fa difetto come il rubinetto
questa porta non si chiude bene
non si chiude quando c’è da stare insieme

e chissà cos’è successo
dove c’era mare mosso
fra noi due adesso
c’è soltanto un lago piatto

questo muro duro e trasparente
ci vediamo ancora ma non passa niente

vittime e complici
di questa storia andata
in qualche modo prosciugata

vittime e complici
ma basta coi ricordi
per dirsi tanto adesso è tardi

questa casa non si scalda
c’è la muffa alle pareti le pareti vuote
questa lampada da un po’ è bruciata
tu che aspetti un passo e io che aspetto un passo

vittime e complici
di questa storia andata
in qualche modo prosciugata

vittime e complici
ma basta coi ricordi
per dirsi tanto adesso è tardi

vittime e complici
di questa storia andata
in qualche modo prosciugata

vittime e complici
ma basta coi ricordi
per dirsi solo tanto adesso è tardi

vittime e complici
di questa storia andata
in qualche modo noi l’abbiamo prosciugata

vittime e complici
ma basta coi ricordi
basta coi ricordi
per dirsi tanto adesso è tardi

RITORNA A VISIONARE TUTTE LE CANZONI DELL’ALBUM “MADE IN ITALY”

Commenti

commenti

Mi chiamo Giuseppe Spitaleri e seguo Luciano Ligabue fin da quando ero bambino. Ragioniere e tecnico informatico per lavoro, travel blogger e fotografo per passione. Pubblico i miei articoli/album fotografici sul mio blog www.giuseppespitaleri.com , ho visitato 40 Stati diversi negli ultimi 8 anni e uno Stato de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali.