Luciano Ligabue: testo “La terra trema, amore mio” – Novembre 2014


TESTO CANZONE: LA TERRA TREMA, AMORE MIO
LUCIANO LIGABUE – ALBUM “MONDOVISIONE” – NOVEMBRE 2014
LA TERRA TREMA, AMORE MIO

La terra trema, amore mio
i figli van tenuti in braccio
ognuno con le sue domande da fare a Dio

che sembra un impeto d’inferno
chi non vuol stare piu` coperto
venuto su a mangiarsi tutto
a bocca aperta

tu guarda nei miei occhi
e trovaci un domani
e appena avrai finito
prova a raccontarmelo se puoi
tu passa fra i miei occhi
fra polvere e rottami
e se mi trovi ancora
vieni a salutarmi come sai

i nostri passi fino qui
i solchi fatti in questo posto
se pure trema c’e` qualcosa che riconosco

ma quanto trema amore mio
si deve togliere un capriccio
non sta a guardare a scuole e chiese
non guarda in faccia

tu guarda nei miei occhi
e trovaci un domani
e appena avrai finito
prova a raccontarmelo se puoi
tu passa fra i miei occhi
fra polvere e rottami
e se mi trovi ancora
vieni a salutarmi come sai

la terra trema amore mio
staremo sempre un po` piu svegli
se stiamo stretti stiamo in piedi
un poco meglio

tu che hai bisogno di me
che ho bisogno di te
ognuno con le sue risposte
date da Dio

RITORNA A VISIONARE TUTTE LE CANZONI DELL’ALBUM “MONDOVISIONE”

Commenti

commenti

Mi chiamo Giuseppe Spitaleri e seguo Luciano Ligabue fin da quando ero bambino. Ragioniere e tecnico informatico per lavoro, travel blogger e fotografo per passione. Pubblico i miei articoli/album fotografici sul mio blog www.giuseppespitaleri.com , ho visitato 40 Stati diversi negli ultimi 8 anni e uno Stato de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali.