Luciano Ligabue: libro “Un giorno da Liga” di Rizzoli Editore


LIBRO: LUCIANO LIGABUE – MIMESI E IDENTITA’ DI RIZZOLI EDITORE
I LIBRI DEDICATI A LUCIANO LIGABUE
LUCIANO LIGABUE – MIMESI E IDENTITA’ DI EDOARDO NICOLINO

Scritto da : Giuliani Lorenza; Romani Pier M.; Mansueto Leo
Edito da : Rizzoli
Pagine: 191, illustrato, rilegato
Anno di uscita: 2005
EAN: 9788817007399

I concerti sono eventi unici e irripetibili. Ripropongono tutti gli stessi consumati rituali: ma le emozioni, il pubblico, la performance sul palco, il colore del cielo, il sapore di festa che sprigionano non sono mai esattamente gli stessi. Cambiano sempre, ogni volta. E’ stata questa semplice considerazione che ci ha spinti a voler realizzare un libro che raccontasse il concerto tenuto da Ligabue al Campovolo di Reggio Emilia, il 10 settembre 2005. Un concerto unico anche perché slegato da qualsiasi tournée. E irripetibile, sia per la vastità dello spazio in cui si è svolto che per l’idea, coraggiosamente sperimentale, dell’esibizione ripartita su quattro palchi, nonché per l’intenzione celebrativa dello show, festoso bilancio di una carriera lunga quindici anni tondi, con una scaletta fatta di canzoni vecchie e nuove, e i musicisti del Liga di oggi e di ieri tutti radunati per l’occasione.

Abbiamo raccolto immagini, prima, durante e dopo il concerto. Davanti e dietro le quinte del concerto. Siamo saliti a bordo della macchina organizzativa e abbiamo seguito e documentato, curiosi e a volte quasi increduli, tutte le fasi della produzione, assistendo così alla metamorfosi: un’area aeroportuale immensa, spoglia e silenziosa che si trasforma in un vitale tempio del rock capace, per un giorno solo, di richiamare e accogliere oltre 180 mila persone.
Organizzatori, musicisti, tecnici e addetti alla sicurezza, al pronto soccorso, alla ristorazione e allo sbigliettamento: abbiamo registrato le loro voci, i loro commenti a caldo, i loro aneddoti. Sono tutti qui, accanto alle immagini e dentro le immagini, tenuti insieme dal flusso continuo di riflessioni, testimonianze, slogan e messaggi del pubblico che abbiamo raccolto in diretta sul campo e in differita sul web, attraverso ligachannel.com, il sito ufficiale dei fan.
Ne è venuto fuori un racconto corale che, in rigoroso ordine cronologico, procede per voci e immagini. Un documento dedicato a coloro che quel 10 settembre “avrebbero voluto esserci” e a quelli, tantissimi, che effettivamente “c’erano”. A chi, parafrasando una celebre canzone del Liga, quella notte “si è sentito padrone di un posto che tanto di giorno non c’è, che se sei fortunato bussi alla porta di chi è come te”.

RITORNA A VISIONARE TUTTI I LIBRI DEDICATI A LUCIANO LIGABUE

Commenti

commenti

Mi chiamo Giuseppe Spitaleri e seguo Luciano Ligabue fin da quando ero bambino. Ragioniere e tecnico informatico per lavoro, travel blogger e fotografo per passione. Pubblico i miei articoli/album fotografici sul mio blog www.giuseppespitaleri.com , ho visitato 40 Stati diversi negli ultimi 8 anni e uno Stato de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali.